Chi sono i nostri antenati?

Don Domenico e l'albero genealogico "principale"

italia


uk
Le Origini L'albero genealogico
Ramo di Sessa Ramo di Offagna Marche Ramo di Sessa-Tropea Onori/
Medaglie
Ricerche
Emigrazione Contatti


L'albero genealogico di Sessa risalente al 1300 purtroppo non Ŕ completo.
Consideriamo per il momento come "albero capostipite" quello guidato da Antonio Monarca, nato a Sessa intorno al 1635.
Don Antonio spos˛ il 17.04.1662 Cecilia Capece. Secondo quanto riportato dal famoso genealogista Marchese Livio Serra di Gerace
la coppia ebbe quattro figli.
Due figlie, Vittoria e Giuditta, su cui non si hanno notizie. Il primogenito maschio nato nel 1677 venne chiamato Lucio e ricoprý pi¨ volte la carica di sindaco di Sessa.
L'altro figlio, Marcello, nato nel 1680 spos˛ nel 1722 Francesca De Felice Salinas, figlia del Regio governatore di Sorrento, di famiglia all'epoca di rilievo e con collegamenti spagnoli.

L'unico figlio conosciuto di Lucio Ŕ Domenico nato nel 1721.
Domenico rappresenta un significativo punto di unione della famiglia Monarca in Italia,
in quanto i suoi diretti discendenti dettero origine a rami importanti della famiglia, sia a Sessa che in altre localitÓ.

Domenico, figlio di Lucio e di Rosa Pacelli, nacque a Sessa nel 1721, fu sindaco di Sessa nel 1750 e 1757, si spos˛ due volte: con Francesca Gallego e con Anna Maria Scalfati. La prima moglie fu Anna Maria Scalfati, figlia di Nicol˛ Scalfati▓, influente giudice della" Gran Corte della Vicaria", supremo Organo di Giustizia del Regno di Napoli. Da lei ebbe 6 figli:
- Antonio,
pi¨ volte sindaco della cittÓ dal 1783 al 1792, i cui discendenti dettero origine al ramo di Tropea, di Roccasecca e a un ramo di Napoli;
- Gaetano, Priore della Reale Arciconfraternita del SS. Rosario, sindaco di Sessa nel 1795-96, celibe;
- Gennaro, primogenito, che continu˛ il ramo di Sessa, sindaco di Sessa nel 1777 e 1787;
-
Irene, suora Badessa nel locale Convento delle monache Benedettine; 
- Maria, suora nel locale Convento delle monache Benedettine;
- Maria Gaetana, suora nel locale Convento di S. Anna.

Dopo la morte della prima moglie, Domenico si rispos˛ con Francesca Gallego, da cui ebbe nel 1784 M. Carolina e poi Luigi e Giuseppe. M.Carolina si sposerÓ nel 1814, Luigi morý celibe a Napoli, mentre Giuseppe visse, si spos˛ e morý a Sessa.

Domenico morý a 84 anni il 1 ottobre 1805 a Sessa.


Ecco l'albero genealogico guidato da Don Domenico.
                                                     
Panorama di Sessa Aurunca
Panorama di Sessa Aurunca
Il marchese Livio Serra di Gerace, vissuto nella seconda metÓ dell'ottocento, ha lasciato una grande e apprezzata documentazione di ricerca, tra cui "I manoscritti genealogici" che sono conservati in sette volumi presso l'Archivio di Stato di Napoli, e relativi agli alberi genealogici del 1600 e 1700 delle famiglie nobili del Regno di Napoli. La famiglia Monarca Ŕ riportata a pagina 852 del II volume.
cfr. Lodovico Antonio Muratori: Raccolta delle vite, e famiglie degli uomini illustri del Regno di Napoli...1755, pag.327